Immergas presenta il “Laboratorium”

A dieci anni dalla posa della prima pietra della Domus Technica, il polo didattico dedicato alla formazione avanzata dei tecnici del settore termotecnico, Immergas (Socio Sostenitore ANGAISA) ha inaugurato, nel mese di ottobre, il “Laboratorium”, nuovo Centro Ricerche e Sviluppo realizzato in meno di due anni, nella sede centrale a Lentigione di Brescello, nonostante lo stop ai lavori imposto dall’esondazione del torrente Enza nel dicembre del 2017. É un investimento da 6 milioni di euro, in totale autofinanziamento, che Immergas ha messo in campo per migliorare la sua competitività. “Il Laboratorium è una finestra sul futuro, sul nostro futuro – spiega Alfredo Amadei, Presidente Immergas – e la conferma della nostra propensione al cambiamento e della tensione verso il miglioramento continuo.” “Quando sono entrato in Immergas, trent’anni fa” – puntualizza il Presidente Amadei – “il mio primo lavoro era all’interno di quello che allora era laboratorio e ufficio tecnico. Oggi la forza di un’impresa si vede dalla decisione con cui ci si avvia sulla strada del cambiamento, dell’innovazione e della trasformazione. La costruzione del nuovo “Laboratorium” conferma la volontà di fondare il futuro sul solidissimo saper fare di tutti i dipendenti attivi nel mondo nei poli produttivi Immergas e sulle conoscenze più avanzate. Abbiamo avviato una nuova fase di crescita con l’obiettivo di arrivare oltre i 300 milioni di euro di fatturato, anche grazie alla nuova unità produttiva che apriremo in Cina nel 2019, l’anno del 55° dalla fondazione di Immergas, al potenziamento dello stabilimento di Poprad in Slovacchia e alla start-up in Iran. Vogliamo continuare a offrire in tutto il mondo la miglior soluzione per il clima domestico e tutti i servizi collegati”.