Superbonus 110%, proroga in vista

Con l’emendamento approvato nei giorni scorsi in Commissione Bilancio della Camera al testo della nuova manovra, si sposta ulteriormente l’orizzonte temporale del “Superbonus 110%”, grazie a una proroga di sei mesi, dal 31 dicembre 2021 fino al 30 giugno 2022. Solamente per i condomini che entro il 30 giugno 2022 effettueranno lavori per almeno il 60% dell’intervento complessivo, l’incentivo spetterà anche per le spese sostenute dal 1° luglio 2022 al 31 dicembre 2022. In un’intervista pubblicata oggi sul “Sole24Ore”, il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Riccardo Fraccaro ha ribadito che si farà forte del sostegno “di tutto il Paese e di tutto il Parlamento” per chiedere al ministro dell’Economia e alla Ragioneria generale di estendere ulteriormente l’operatività dell’incentivo. Secondo il Presidente ANGAISA Enrico Celin, “questa prima proroga rappresenta un risultato importante per l’intero comparto edilizio e per le associazioni di filiera che, come ANGAISA, hanno lavorato affinché fossero mantenuti e potenziati gli incentivi che hanno sostenuto il comparto, anche negli anni più difficili della crisi economica, poi aggravata dall’emergenza Covid-19. Oggi più che mai è fondamentale dare a bonus e superbonus una prospettiva di lungo periodo, nella consapevolezza che quello dell’edilizia è il principale volano in grado di far ripartire il Sistema-Paese”.