Credito, chi sono e dove sono i cattivi pagatori?

03/11/2016Mercato

In base ai dati contenuti nell’Osservatorio di SiCollection (società specializzata nella gestione e nel recupero crediti) l’identikit tipo del “cattivo pagatore” italiano è questo: uomo, di età compresa fra i 46 e i 55 anni, residente nel centro-nord, con un debito medio di circa 4.600 euro. L’Osservatorio ha effettuato un’analisi completa sul debito scaduto degli italiani, analizzando oltre 800mila posizioni debitorie per un valore complessivo di oltre 3,1 miliardi €. Il 90% dei debitori è di nazionalità italiana, sono in maggioranza uomini con un debito di natura finanziaria, riconducibile principalmente al credito al consumo. La fascia più esposta è quella che va dai 46 ai 55 anni, seguita da quella che va dai 36 ai 45 anni. I debitori sono insolventi per il 96% con un solo operatore di credito e sono di più nelle regioni che ospitano le maggiori aree metropolitane, a partire da Milano, Roma e Napoli.
Con 5.900 euro di insoluto pro capite è Genova la città con il maggiore importo, seguono Torino e Milano (4.600 euro circa), mentre a Roma si concentra il numero maggiore di posizioni inadempienti (43.500).

Condividi

Altri aggiornamenti in "Mercato"

Ristrutturate 47mila villette grazie al Pnrr

Sono 46.922 le villette che in Italia hanno potuto attingere ai fondi del Pnrr per interventi di ristrutturazione legati al Superbonus, per un valore complessivo di 6,5 miliardi di euro. Ai quali vanno aggiunti altri 7 miliardi impiegati da 13.833 condomini, per un...

leggi tutto