Caleffi, 100 milioni di investimenti in 3 anni

In una recente intervista rilasciata al Sole 24 Ore, Marco Caleffi (Presidente di Caleffi Spa, Socio Sostenitore ANGAISA), ha fatto il punto sugli scenari di sviluppo del gruppo novarese di componentistica per impianti di riscaldamento, condizionamento, idrosanitari e fonti rinnovabili. Dopo i 484 milioni di ricavi realizzati lo scorso anno, la soglia dei 500 appare un obiettivo raggiungibile, anche grazie a un programma di investimenti importante. Si tratta di circa 100 milioni nell’arco di tre anni, che serviranno per sviluppare la distribuzione nel Regno Unito e negli Stati Uniti, e inoltre per completare l’ampliamento di un nuovo sito nei pressi del quartier generale in provincia di Novara. “Il cambiamento delle tecnologie di riscaldamento imposto dall’Unione Europea avrà certamente un impatto rilevante – osserva Marco Caleffi. E ci sono sviluppi importanti nelle valvole per pompe di calore, che ora valgono quasi 70 milioni di ricavi, più del triplo rispetto a quanto accadeva cinque anni fa. Ma si cresce anche nella domotica, dove stiamo sviluppando le valvole collegate a sistemi di wi-fi”.