Bonus mobili confermato e rafforzato

12/23/2020Consulenza e Normative

Un ulteriore emendamento alla legge di Bilancio ha portato alla conferma del Bonus Mobili anche per il 2021, innalzando contestualmente il tetto di spesa da 10mila a 16mila euro. Secondo i dati elaborati da FederlegnoArredo (FLA), in questi anni l’incentivo fiscale è stato utilizzato da circa 200mila beneficiari l’anno, generando acquisti per un valore medio annuo di 1,4 miliardi. Il Presidente di FederlegnoArredo Carlo Feltrin ha evidenziato che la rinnovata attenzione alla qualità abitativa, indotta dall’emergenza Covid-19, ha sostenuto in parte le vendite del comparto, che comunque chiuderà l’anno con una perdita stimata del -14,2%. I Presidenti di Assarredo, Maria Porro, e di Federmobili, Mauro Mamoli, hanno sottolineato che “l’aumento del massimale di spesa può consentire, a una più larga fascia di popolazione, l’acquisto di mobili Made in Italy, andando a sostenere la domanda interna di uno dei settori industriali più importanti e rappresentativi che può fortemente contribuire alla ripartenza del Paese”.

Condividi

Altri aggiornamenti in "Consulenza e Normative"

F-gas al bando dal 2050

F-gas al bando dal 2050

Con 457 voti favorevoli, 92 contrari e 32 astensioni, il 16 gennaio il Parlamento UE ha approvato il regolamento che ha l’obiettivo di ridurre progressivamente le emissioni di gas fluorurati. Nel testo si prevede l’eliminazione graduale degli f-gas entro il 2050,...

leggi tutto