Saper gestire le tensioni lavorative

04/10/2019Consulenza e Normative

Non ci vuole molto perché lo stress legato al lavoro condizioni la tua vita domestica, isolandoti dalle persone a cui tieni di più. Per staccare e ricaricarti, devi intenzionalmente rifocalizzare la tua attenzione verso la fine della giornata. Crea un piccolo rituale per aiutarti a compiere la transizione mentale dal lavoro a casa. Qualunque cosa sia, il rituale dovrebbe essere un promemoria tangibile del fatto che stai mettendo da parte lo stress della giornata fino a domani. Può essere utile rendere la gratitudine parte del rituale, poiché la ricerca ha dimostrato che il sentirsi grati per le cose della propria vita può ridurre lo stress. Dovresti anche parlare con i tuoi familiari del perché sei stressato, spiegando che non sono loro la causa. Essere sincero in merito alle tue difficoltà può costruire sentimenti di vicinanza e aiutare la tua famiglia a capire di cosa hai bisogno in questo momento. E trova qualcuno con cui sfogarti, sia che si tratti di un amico fidato, un collega o un allenatore. Questa persona può fare da cassa di risonanza e fornire consigli preziosi. Tratto dall’articolo “5 Ways to Leave Your Work Stress at Work”, di Sabina Nawaz (Harvard Business Review). Ricordiamo che grazie all’accordo-quadro ANGAISA/Strategiqs Edizioni – rinnovato nei giorni scorsi – tutte le aziende associate possono abbonarsi alla rivista Harvard Business Review Italia usufruendo di uno sconto del 30%. Per informazioni: convenzioni@angaisa.it

Condividi

Altri aggiornamenti in "Consulenza e Normative"

F-gas al bando dal 2050

F-gas al bando dal 2050

Con 457 voti favorevoli, 92 contrari e 32 astensioni, il 16 gennaio il Parlamento UE ha approvato il regolamento che ha l’obiettivo di ridurre progressivamente le emissioni di gas fluorurati. Nel testo si prevede l’eliminazione graduale degli f-gas entro il 2050,...

leggi tutto