Usate lo storytelling per motivare il vostro pubblico

02/11/2021Consulenza e Normative

Raccontare una buona storia può aiutare a conquistare un collega, un team, un dirigente, un reclutatore o un vasto pubblico. Ma come si fa? Le storie migliori non si limitano a comunicare informazioni o a suscitare una reazione emotiva, ma sono anche uno strumento per persuadere e motivare le persone. Quindi iniziate a contestualizzare la vostra storia, legandola alla situazione contingente. E adeguatela alle esigenze del vostro pubblico: parlate alle loro specifiche ansie o preoccupazioni, ed evitate banalità che potrebbero valere per chiunque. Siate chiari su ciò che volete che facciano. Se date al vostro pubblico consigli pratici e indicazioni, lo mettete in grado di agire e di rendere la vostra storia anche la loro. Infine, restate umili. Non abbiate paura di condividere storie di fallimenti, momenti di debolezza o di bisogno di aiuto da parte di altri. La vera umiltà dimostra che avete la capacità di crescere e di imparare, con la quale tutti possono stabilire una connessione. Naturalmente, raccontare una buona storia richiede pratica, ma se viene fatto bene aiuterà a dare credibilità a voi stessi e alle vostre idee. Tratto dall’articolo “Storytelling Can Make or Break Your Leadership” di Jeff Gothelf (Harvard Business Review). Ricordiamo che grazie all’accordo-quadro ANGAISA/Strategiqs Edizioni, rinnovato nei giorni scorsi, tutte le aziende associate possono abbonarsi alla rivista Harvard Business Review Italia usufruendo di uno sconto del 30%. Per informazioni: convenzioni@angaisa.it

Condividi

Altri aggiornamenti in "Consulenza e Normative"

F-gas al bando dal 2050

F-gas al bando dal 2050

Con 457 voti favorevoli, 92 contrari e 32 astensioni, il 16 gennaio il Parlamento UE ha approvato il regolamento che ha l’obiettivo di ridurre progressivamente le emissioni di gas fluorurati. Nel testo si prevede l’eliminazione graduale degli f-gas entro il 2050,...

leggi tutto