Giù gli acquisti a rate, si compra di più sul web

05/02/2018Mercato

Cambiano i consumi e anche le abitudini d’acquisto: si sta sgonfiando il ricorso alle rate, mentre quasi la metà degli italiani ormai si affida al web per fare acquisti. Nel “Rapporto Italia 2018” l’ Eurispes rileva che il 25,8% (-9,3 rispetto al 2017) dei consumatori, nel corso dell’ultimo anno, ha fatto ricorso a forme di pagamento rateizzate nel tempo per l’acquisto di beni o servizi (ad eccezione del mutuo per l’acquisto della casa) per se stessi o per le proprie famiglie, mentre il 47,8% degli italiani ha fatto nell’ultimo anno spese online. La quasi totalità (92,6%) ha utilizzato come canale un sito despecializzato. E tra chi fa spese online, uno su tre utilizza non il pc ma lo smartphone. Crescono così gli acquisti d’impulso. Non è più necessario provare un prodotto per decidere di acquistarlo: il 67,5% ha deciso di acquistare un prodotto dopo averlo visto esclusivamente online.

Condividi

Altri aggiornamenti in "Mercato"

Ristrutturate 47mila villette grazie al Pnrr

Sono 46.922 le villette che in Italia hanno potuto attingere ai fondi del Pnrr per interventi di ristrutturazione legati al Superbonus, per un valore complessivo di 6,5 miliardi di euro. Ai quali vanno aggiunti altri 7 miliardi impiegati da 13.833 condomini, per un...

leggi tutto