Mercato

La conoscenza del mercato
La conoscenza del mercato del Settore Idrotermosanitario è sviluppata da ANGAISA attraverso la realizzazione di specifici Osservatori che monitorizzano periodicamente l’andamento della domanda, dell’offerta, delle vendite e le dinamiche economico finanziarie delle aziende distributrici.
In quest’area sono presenti gli studi più importanti sviluppati da ANGAISA per accrescere la conoscenza degli andamenti del mercato del settore da parte di tutti gli operatori; in particolare è a disposizione l’Osservatorio Eco-Fin ITS ANGAISA, nel quale sono raccolti e rielaborati i bilanci di oltre 500 aziende, che indica l’andamento del settore negli ultimi cinque anni e le previsioni per i prossimi due anni.
La periodicità dei monitoraggi è annuale per i bilanci delle aziende e mensile per le vendite. Gli output sono distribuiti gratuitamente agli associati in diverse forme (pubbliche e private) a seconda del grado di riservatezza delle informazioni; alcune ricerche sono distribuite, tramite Servizi ANGAISA S.r.l., a pagamento alle aziende non associate; in tal senso indicazioni specifiche sono riportate nelle singole voci.

Articoli Correlati

Bonus edilizi, +44,3% nei primi otto mesi del 2021

In base ai più recenti dati diffusi dal Cresme, nei primi otto mesi del 2021 i bonus fiscali hanno innescato investimenti nel comparto edilizio...

Le imprese credono nella ripresa più delle famiglie

Da una nuova indagine, realizzata per Confcommercio da Metrica Ricerche, emerge che la preoccupazione per l’aumento delle tasse, per l’inflazione e per la perdita...

Cala l’effetto rimbalzo, aumentano i consumi

L’economia italiana scende dalle "montagne russe" degli ultimi mesi e si avvia ad un periodo di normalizzazione pur con qualche probabile rimbalzo. Sembra essere...

L’economia prova a correre ma le incognite sono tante

In occasione della recente Assemblea Generale di Confcommercio, l’Ufficio Studi ha elaborato una nota dedicata alla situazione economica italiana dopo la pandemia. Tra il...

Caro materie prime, la posizione di Anima Confindustria

Il prezzo delle materie prime sembra essersi assestato su valori stabili nell’ultimo mese. Prosegue però la scarsa reperibilità dei materiali che comporta ritardi nelle...