Previsioni di crescita al rialzo per l’economia italiana

07/09/2021Mercato

Come era previsto, la Commissione UE ha rivisto al rialzo le stime di crescita dell’Italia: nel 2021 il Pil crescerà del +5% e nel 2022 del +4,2%. In primavera la Commissione aveva previsto per il nostro Paese una crescita di +4,2% nel 2021 e +4,4% nel 2022. Ciò è dovuto alla “consistente revisione al rialzo del Pil nel primo trimestre e alla risposta dell’attività economica più forte del previsto dopo l’allentamento delle restrizioni e della mobilità”, scrive Bruxelles nelle previsioni estive. La ripresa economica si rafforzerà con decisione nella seconda metà dell’anno e nel 2021 potrebbe esserci un recupero del Pil pari almeno al 5%. Il Ministro dell’Economia, Daniele Franco, e il governatore di Bankitalia, Ignazio Visco, hanno espresso la medesima opinione in occasione dell’Assemblea annuale dell’ABI. Secondo il primo, “un recupero del Pil pari o superiore al 5% pare oggi raggiungibile, visto che per il secondo trimestre le stime indicano una crescita congiunturale prossima al 2%”, mentre il secondo ha sottolineato che “in base alle valutazioni attuali, la crescita nella media dell’anno potrebbe toccare valori intorno al 5 per cento, consentendo un recupero di oltre metà della caduta del prodotto registrata nel 2020”.

Condividi

Altri aggiornamenti in "Mercato"

Ristrutturate 47mila villette grazie al Pnrr

Sono 46.922 le villette che in Italia hanno potuto attingere ai fondi del Pnrr per interventi di ristrutturazione legati al Superbonus, per un valore complessivo di 6,5 miliardi di euro. Ai quali vanno aggiunti altri 7 miliardi impiegati da 13.833 condomini, per un...

leggi tutto