Piergiorgio Odifreddi al 19° Convegno ANGAISA

Sono aperte le iscrizioni relative al 19° Convegno nazionale ANGAISA “IT’S Made in Italy. Innovazione e qualità, futuro e storia dell’idrotermosanitario fabbricato e distribuito in Italia dal 1930 al 2030”, che si terrà a Milano giovedì 30 novembre, presso Palazzo Castiglioni in c.so Venezia 47.
Fra le “partecipazioni straordinarie”, quella di Piergiorgio Odifreddi, noto matematico e saggista, che presenterà una relazione dedicata a “Una via di fuga tra geometria, arte, matematica e architettura”. Il programma completo dei lavori e l’area riservata alle registrazioni online sono disponibili all’interno del portale associativo. Piergiorgio Odifreddi (1950) ha studiato matematica in Italia, Stati Uniti e Unione Sovietica, e ha insegnato logica matematica presso l’Università di Torino e la Cornell University (Usa). Nel 2011 ha vinto il Premio Galileo per la divulgazione scientifica, e i suoi libri divulgativi più noti sono Le menzogne di Ulisse (2004) sulla logica, C’è spazio per tutti (2010) sulla geometria, e Il museo dei numeri (2013) sull’aritmetica. E’ autore di noti best-seller che hanno diviso i lettori tra gli ammiratori e i detrattori, quali Il Vangelo secondo la Scienza (1999), Il matematico impertinente (2005), Perché non possiamo essere cristiani (2007) e Il dizionario della stupidità (2016). Dopo aver scritto un libro in forma di lettera aperta a Benedetto XVI nel 2011, ne ha ricevuto una lunga risposta pubblica nel 2013, e ha pubblicato con il papa emerito Caro papa teologo, caro matematico ateo (2013). Il suo ultimo libro è Dalla Terra alle Lune. Un viaggio cosmico in compagnia di Plutarco, Keplero e Huygens (Rizzoli, 2017).